2007 – I Edizione

Moltissimi conoscono e apprezzano l’antico costume muliebre di Scanno. Oggi e sempre più difficile, per ovvie ragioni, vederlo indossato nella quotidianità. Il sentimento di identificazione che lega noi Scannesi ad uno dei segni esteriori più emblematici del nostro passato, ci spinge alla ricerca di iniziative che oltre al ricordo ne mantengano vivo un uso possibile.2007g

La scuola Secondaria di I° Grado “Romualdo Parente” del nostro paese, che da anni svolge un’intensa attività progettuale fortemente centrata sulla valorizzazione delle tradizioni locali, “sposando” l’iniziativa, partecipa all’organizzazione dell’evento nella convinzione che esso rappresenti un’occasione per i ragazzi per rinsaldare le radici culturali, per rafforzare la memoria storica e per concorrere a costruire un futuro che impegni l’intera comunità scannese nella valorizzazione della propria identità culturale.

La mostra a disposizione dei visitatori è anche frutto di questa collaborazione.La scuola parteciperà anche con l’esibizione del rinascente Coro Polifonico di Scanno, anch’esso frutto di un progetto dell’Istituto Scolastico. E’ proprio ai bambini e ai ragazzi di Scanno –  il futuro della nostra comunità – sono dedicate due suggestive foto del 1925 di un importante fotografo tedesco – Kurt Hielsher – che saranno per la prima volta esposte al pubblico, grazie alla collaborazione dell’Associazione Culturale Culturetracks di Pescara.

2007h

—————————————————————————————————————————————–